#WinnersWearParentini

La divisa della nazionale di ciclismo Danese, realizzata da Parentini, sul podio dei Campionati Europei.

#WinnersWearParentini

L’ultimo giorno dei Campionati Europei su pista a Glasgow, Regno Unito, ha visto Amalie Dideriksen e Julie Leth, con le divise fornite da Parentini ​, ​vincere la medaglia d’oro nel Madison. Contro avversari di livello mondiale come la squadra olandese di Kirsten Wild, Amy Pieters e le favorite del pubblico di casa, Laura Kenny e Katie Archibold, la coppia danese sembrava essere fuori podio, con solo 1 punto raccolto in 30 giri. Verso metà gara, la squadra russa ha attaccato con le danesi  a ruota. Le due squadre sono riuscite a doppiare il gruppo ottenendo 20 punti. Con rinnovata fiducia e una possibilità per la medaglia d’oro Dideriksen e Leth hanno raccolto punti nelle restanti volate e nessuna delle squadre più forti è stata in grado di recuperare il giro di svantaggio che è servito alle danesi ad assicurarsi la megaglia d’oro prima dello sprint finale.

Nonostante fosse già campionessa del mondo su strada, Amalie era molto contenta della corsa :“Sono molto orgogliosa del nostro risultato. Siamo andate in gara con un piano ma riadattato alla tattica delle nostre avversarie, abbiamo cogliendo l’occasione per doppiare il gruppo. Non è stato facile ma abbiamo lottato duramente assicurandoci la vittoria prima dello sprint finale. E’ stata una sensazione incredibile guidare quei giri finali sapendo che avremmo finito la gara come vincitori. Non vedo l’ora di indossase la maglia di campionessa, in inverno, quando comincerà la stagione delle gare su pista”.

Insieme alla compagna di nazionale Trine Schmidt, unteranno a conquistare l’oro nel Madison a Tokyo.

Amalie e Julie’s Gold si sono aggiunte alla medaglia di bronzo ottenuta da Casper Folsach nell’Omnium maschile. Buone le prove nello Scratch e Tempo che hanno portato il ciclista al sesto posto in classifica e cio ha dato a Casper una possibilità per conquistare la medaglia nell’ultima prova: la corsa a punti. Avrebbe dovuto doppiare gli avversari per il podio; l’occasione è arrivata quando il ciclista spagnolo, Albert Torres, ha attaccato. Folsach e il vincitore della medaglia d’oro, il britannico Ethan Hayter si sono lanciati all’inseguimento di Torres e alla fine hanno doppiato il gruppo ; questo ha permesso ai tre ciclisti di guadagnare 20 punti ciascuno. Folsach era in vantaggio su Elia Viviani, ma l’italiano ha preso l’argento grazie ai risultati ottenuti nelle volate.

Congratulazioni a tutti i ciclisti del Team Danimarca che hanno partecipato ai Campionati Europei su Pista con orgoglio ed ottimi risultati nelle loro divise rosse!